Sportello di Ascolto Psicologico per Studenti

 

La definizione di “Sportello d’ascolto” rende implicita la connotazione del tipo di servizio offerto dalla scuola: un ascolto finalizzato alla relazione d’aiuto, rispetto a situazioni di disagio scolastico e disagio giovanile. E’ importante sottolineare la valenza non terapeutica del servizio: ciò che la scuola, avvalendosi di uno Psicologo, può offrire come sostegno e rinforzo alla scolarizzazione dei ragazzi è appunto uno spazio di ascolto e di consulenza che favorisca gli apprendimenti e lo star bene a scuola.
Tale Sportello,  attivo nell’orario scolastico e gratuito per gli studenti,  rappresenta un’occasione di avvicinamento ad una preziosa figura di aiuto, lo Psicologo appunto, offrendo nel corso dell’anno scolastico ad ogni studente la possibilità di sperimentare il valore della riflessione guidata dall’esperto. Il Servizio offre una consultazione psicologica breve finalizzata a ri-orientare l’adolescente in difficoltà: la riflessione con l’esperto permette di ridurre la confusione, ristabilire ordini di priorità sulla base dei valori del ragazzo, focalizzare le proprie esigenze tenendole separate dalle pressioni di tipo sociale cui l’adolescente è sensibile.
Lo Sportello d’Ascolto non si delinea, quindi, come un percorso psicoterapico: prevede infatti un massimo di 3 incontri per studente, in genere sufficienti per consentirgli di focalizzare le soluzioni attuabili, a riscoprire le proprie potenzialità inespresse, ad uscire dall’impasse che in alcuni momenti della vita causa passività e sofferenza. Se, invece, nel corso degli incontri dovessero emergere problematiche che necessitano un maggior approfondimento, lo Psicologo si occuperà di indirizzare lo studente presso un Servizio adeguato al proseguimento del lavoro. 
Gli obiettivi primari che questo Progetto intende dunque raggiungere, possono così delinearsi:

  • costituire un’opportunità per favorire delle riflessioni, da parte dei ragazzi, su quanto da loro percepito come problematico o meritevole di un confronto con la figura dello Psicologo;
  • promuovere negli studenti la motivazione allo studio e la fiducia in se stessi;
  • costituire un momento qualificante per la prevenzione del disagio evolutivo;
  • costituire un momento qualificante di ascolto e di sviluppo di una relazione di aiuto.


In sintesi, l’attivazione di questo Servizio sarà un’occasione per i ragazzi di ascolto, accoglienza ed accettazione, di sostegno alla crescita, di orientamento, informazione, gestione e risoluzione di problemi/conflitti.
I ragazzi che lo riterranno opportuno, potranno accedere alla consulenza con lo Psicologo, tramite una richiesta scritta contenente breve motivazione al colloquio ed un recapito (mail o telefonico), per fissare un appuntamento che si terrà durante l’orario scolastico. La richiesta dovrà essere poi posta in apposito contenitore situato in ogni classe coinvolta nel progetto.
Gli adolescenti minorenni che vorranno accedere individualmente al servizio dovranno presentare il previsto modulo di consenso informato, debitamente compilato e firmato da un genitore/affidatario.

Modulo di consenso informato 

Nota Informativa

Joomla Templates by Joomla51.com